Osservatorio

Osservatorio Meteosismico di Oropa >>

Attivo dal 1874

Ad Oropa esiste anche un osservatorio meteorologico e diversi gruppi di persone, specialmente gruppi di scolaresche, desiderano visitarlo. Com’è sorta questa realtà? L’abbiamo chiesto al nostro Vicerettore don Silvano Cuffolo.


“L’osservatorio di Oropa iniziò in forma sperimentale nel 1872 per iniziativa di Padre Francesco Denza, Barnabita di Napoli, illustre scienziato e astronomo della Specola Vaticana, fondatore del Regio Osservatorio Carlo Alberto di Moncalieri. Padre Denza i primi approcci li ebbe direttamente con il Vescovo di Biella Mons. Gio. Pietro Losana, da subito molto favorevole all’iniziativa.
La stazione termopluviometrica di Oropa divenne operativa nel 1874 per interessamento dei Rettori del Santuario Can. Teologo Pezzia prima e Can. Demarchi poi. La strumentazione venne offerta dal Club Alpino Italiano di Biella e all’inaugurazione era presente anche Quintino Sella.
Primo Direttore dell’osservatorio è stato don Pietro Regis, sacerdote collegiale del Santuario. L’attività è proseguita con alterne vicende fino al 1894 quando con la morte di Padre Denza la rete di oltre 300 osservatori da lui avviati in Italia incontrò molte difficoltà di gestione e di continuità di lavoro.
Nel 1920 con l’arrivo ad Oropa dei Padri Redentoristi Rizzi, Balladinelli, Balzerani, l’osservatorio di Oropa venne rinnovato e potenziato anche come stazione sismica ed ebbe un lungo periodo di sviluppo e prestigio.
Dopo il ritiro dei Padri Redentoristi, nel 1960, l’osservatorio è stato gestito per una ventina di anni dalle guardie del Santuario.
Nel 1979 per interessamento della Banca Sella e del Collegio Costruttori edili di Biella, l’osservatorio è stato rinnovato sotto la direzione del geologo dott. Orazio Scanzio e intitolato a Quintino Sella.
Attualmente vi è una dotazione completa di strumenti di meteorologia e sismica, collegamenti via satellite, stazioni automatiche che trasmettono via radio a Torino e via cavo a Roma e a Genova per la rete sismica nazionale e regionale. I dati sono disponibili con regolarità dal 1920. Dal 1980 è addetto alla rilevazione ed elaborazione don Silvano Cuffolo.
Dal primo gennaio 2003 è stato tutto automatizzato e viene inviato direttamente su internet (www.osservatoriodioropa.it).
L’osservatorio è aperto alle visite dietro prenotazione, particolarmente per le scuole e collabora con gli studenti per le loro tesi.

Don Silvano Cuffolo
Vicerettore del Santuario di Oropa
atl2© Santuario di Oropa - Via Santuario di Oropa, 480
13900 Biella Oropa (BI)
Tel. 015.25551200 - Fax 015.25551219
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

P.IVA 00181510025


logo_M10