Incoronazione della Madonna

1620-2020: Visita guidata sulla traccia delle Incoronazioni

Sabato 24 agosto alle ore 15, visita guidata alla scoperta della storia delle Incoronazioni Centenarie della Madonna di Oropa

Domenica 25 agosto, a Oropa si celebrerà l’anniversario dell’Incoronazione della Madonna di Oropa. L’ultima domenica di agosto dell’anno 2020 infatti si svolgerà la quinta secolare Incoronazione della Statua della Madonna di Oropa, avvenimento che, a partire dal 1620, accade ogni 100 anni.

L’iniziativa della prima Incoronazione della statua della Madonna d’Oropa, nata dalla devozione del popolo biellese, avvenne il 30 agosto del 1620 e vi presero parte migliaia di fedeli che raggiunsero Oropa grazie all’apertura della strada carrozzabile. Fino a quel momento, infatti, l’accesso a Oropa era possibile solo mediante l’antica mulattiera che corre più in basso nella valle, presso il torrente. Le elemosine raccolte nel 1620 per far fronte alle spese dell’Incoronazione superarono ogni aspettativa, e vi furono gesti inattesi: donne che offrirono il loro unico gioiello, l’anello nuziale, e una poverella che donò il suo letto, contentandosi di dormire da quel punto innanzi sulla nuda paglia.

Nel contesto del cammino intrapreso dall’intera comunità biellese, e non solo, verso il 2020, per rendersi conto dei sentimenti, personali e collettivi, che furono nei secoli passati premessa e sviluppo delle solenni Incoronazioni centenarie, sabato 24 agosto alle ore 15 è in programma una visita guidata a tema: durante la visita saranno illustrate le iniziative e gli sforzi compiuti, i particolari curiosi o commoventi legati alle grandi cerimonie delle Incoronazioni centenarie della Statua della Madonna di Oropa, attraverso i documenti e le cronache dei contemporanei, oltreché dai luoghi, dagli ambienti e dagli oggetti che ne sono testimonianza.

Ritrovo allo Chalet Info Turistiche. Non serve prenotazione. Contributo: 5 Euro

Informazioni: Tel. 015 25551200

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp