Cimitero di Oropa

Visita guidata al Cimitero Monumentale di Oropa

Sabato 3 agosto alle ore 15, visita guidata al Cimitero Monumentale del Santuario di Oropa con una guida esperta.

Nell’ambito della rassegna Estate a Oropa, sabato 3 agosto alle ore 15 una guida esperta accompagnerà i visitatori alla scoperta del Cimitero Monumentale del Santuario di Oropa, illustrandone le caratteristiche storiche, architettoniche e scultoree.

Il Cimitero Monumentale del Santuario fu progettato dall’ingegnere torinese Ernesto Camusso e fu inaugurato nel 1877. Il Campo Santo oropense consisteva originariamente in una cappella, un portico e uno spazio aperto con le tombe.

Nel 1884 morì lo statista biellese Quintino Sella e per la sua sepoltura l’ingegnere Carlo Maggia costruì una piramide con blocchi di sienite fuori dal cimitero, nel mezzo di una faggeta. Molto presto, seguendo l’esempio di Sella, molte persone importanti decisero di costruire una cappella funeraria per sé e per le loro famiglie nello stesso bosco. Così nel 1888 fu inaugurato un vero e proprio “cimitero bosco”.

Durante la visita guidata al Cimitero Monumentale di Oropa, verranno mostrate le opere scultoree degli artisti più illustri, come Leonardo Bistolfi (1859-1933), il rappresentante più importante del simbolismo in Italia, e Odoardo Tabacchi (1831-1905), che ha insegnato scultura all’Accademia Albertina a Torino per decenni.

Ritrovo al Cimitero Monumentale
Contributo Euro 5,00
Non è necessaria la prenotazione
Info: Tel. 015 25551200

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

presepe chiostro oropa natale
Santo Natale a Oropa: gli appuntamenti delle festività
Il calendario degli appuntamenti a Oropa nel periodo delle festività natalizie
presepe-napoletano-Basilica-Antica
I presepi di Oropa: una tradizione da scoprire
Durante le festività natalizie, a Oropa è possibile ammirare una ricca collezione di presepi da tutto il mondo, dal più antico che risale al Settecento,...
cover avvento
Avvento 2023
Programma dell’Avvento a Oropa: incontri e liturgie in preparazione del Santo Natale

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter