La Regina e le sue corone nel libro di Bessone e De Stefanis

Martedì 27 luglio 2021 in Duomo a Biella la presentazione del volume scritto a quattro mani

Una collezione di dettagli – “tralasciati” – eppure importanti per arricchire e affinare la conoscenza della storia di Oropa e della secolare devozione alla Madonna Nera. Una collezione cresciuta di anno in anno nel corso di una vita che, al termine di un lungo lavoro editoriale, è diventata un libro “La Regina e le sue corone. Paralipomeni alla storia di Oropa“, scritto a quattro mani da don Angelo Stefano Bessone e Gianni De Stefanis.

Il libro sarà presentato martedì 27 luglio alle 21 nel Duomo di Biella con i due autori e don Carlo Dezzuto.

Paralipomeni sono, appunto, le “cose tralasciate” che De Stefanis e Bessone hanno raccolto per anni e che hanno poi deciso di riunire in un volume con un ricco corredo fotografico. Tra queste “cose” ci sono le corone, ovvero i rosari, ma ci sono anche altri oggetti legati al culto mariano domestico come le acquasantiere o le medagliette e ci sono poesie, articoli di giornale e immagini. Un libro nato dal sodalizio di un collezionista, De Stefanis, e uno storico, Bessone, che restituisce piccole ma preziose tracce di fede.

La presentazione del libro è un evento della Parrocchia di Santo Stefano di Biella nell’ambito del progetto Sia Luce e in collegamento con la mostra “Biella incontra Oropa” che è allestita a Palazzo Ferrero, in corso del Piazzo 25 a Biella, fino al 19 settembre. L’iniziativa è sostenuta dal contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella. E’ un’altra tappa del cammino verso la V Centenaria Incoronazione di domenica 29 agosto 2021.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter