cammino di oropa bando in luce

Presentato il Cammino di Oropa tra Biellese e Canavese

Il progetto del Cammino di Oropa canavesano sostenuto dal Bando “In Luce” di Compagnia di San Paolo è stato presentato al Sacro Monte di Belmonte

Sabato 23 luglio 2022 è stato presentato al Sacro Monte di Belmonte il nuovo tratto del Cammino di Oropa che collegherà Valperga con il Santuario di Oropa, attraverso la Serra Morenica.

Il progetto, sostenuto dal Bando “In luce. Valorizzare e raccontare le identità culturali dei territori” della Fondazione Compagnia di San Paolo, è stato illustrato alla presenza delle istituzioni e delle associazioni locali, che hanno collaborato con entusiasmo alla creazione di una rete che unirà il territorio biellese a quello canavesano.

L’Amministrazione del Santuario di Oropa, capofila del progetto, e i partner Fondazione Biellezza, Associazione Movimento Lento, Fondazione di Comunità del Canavese, Associazione Amici di Belmonte Onlus e Fondazione Santuario di Graglia, hanno lavorato nei mesi scorsi al coinvolgimento degli stakeholders locali, alla tracciatura e alla messa in sicurezza del sentiero, alla realizzazione di una piattaforma di booking che agevolerà le prenotazioni delle strutture ricettive collocate lungo il Cammino e alla formazione di soggetti fragili da inserire in professioni legate all’accoglienza e alla gestione del Cammino.

Le nuove tappe del cammino

L’itinerario amplierà di circa 50 Km il Cammino di Oropa esistente unendo i tre siti UNESCO del Sacro Monte di Belmonte, la città di Ivrea e il Santuario e Sacro Monte di Oropa, attraverso le seguenti tappe: Valperga – Cuorgnè – Vidracco – Ivrea – Graglia, dove il sentiero si congiunge al tracciato originario che parte da Santhià e che si innesta alla via Francigena.

Durante il sopralluogo avvenuto lo scorso 10 luglio, a Valperga è stata messa in posa la prima segnaletica che darà il via al Cammino di Oropa Canavesano. I segnavia adesivi di colore giallo, che si ispirano a quelli utilizzati anche lungo il famoso Cammino di Santiago, accompagneranno i viandanti lungo il percorso che attraversa la Valchiusella e l’Eporediese per arrivare nel Biellese e quindi al Santuario di Oropa. Lungo il primo tratto del percorso si incontra la chiesa di Sant’ Aventino, dove è raffigurata la Madonna di Oropa, quindi si raggiunge la Chiesa di San Giorgio, una delle chiese medievali più importanti dell’alto canavese (il nucleo originario risale all’XI secolo) e attraverso la “Strada dei piloni” si arriva al Sacro Monte di Belmonte, che si affaccia su un vasto panorama che abbraccia tutta la pianura e spazia su affascinanti scorci alpini. Da qui il sentiero prosegue fino a Cuorgnè, primo posto tappa.

10 anni di turismo slow per un progetto di valorizzazione tra il territorio biellese e canavesano

Il Cammino di Oropa, che quest’anno compie 10 anni dalla sua ideazione, è nato come progetto per la divulgazione del turismo «slow» dedicato soprattutto a chi non ha mai affrontato un viaggio a piedi. Grazie all’opportunità offerta dal bando di Compagnia di San Paolo, diventa oggi un progetto di valorizzazione territoriale più ampio, che collega luoghi dalla forte valenza spirituale, naturalistica e culturale.  L’itinerario, che sorprende per la bellezza e varietà dei paesaggi in una zona ancora poco conosciuta, ha visto quasi 4000 viandanti negli ultimi 3 anni, ed è in costante crescita; per questo tutti gli enti e le istituzioni coinvolte si augurano che questo possa essere il primo passo per una progettualità che in futuro possa essere estesa e coinvolgere anche altri Sacri Monti.

La nuova tratta del cammino si potrà percorrere a partire dal mese di ottobre, quando la messa in posa della segnaletica verrà ultimata.

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

cammino di oropa
Presentazione del Cammino di Oropa dal Canavese al Biellese
Giovedì 29 settembre 2022 alle ore 11.30 sarà presentato nella Sala Frassati del Santuario di Oropa il nuovo tratto del Cammino di Oropa che collega...
omelia vescovo di Biella Basilica Superiore di Oropa
Omelia del Vescovo per l'inizio dell'Anno Pastorale
Omelia del Vescovo di Biella, Mons. Farinella, in occasione del Pellegrinaggio Diocesano e dell’inizio dell’Anno Pastorale, domenica 25 settembre 2022
discorso rettore autorità
Discorso del rettore alle autorità
Discorso del rettore alle autorità nella Festa dell’Anniversario dell’Incoronazione, 28 agosto 2022

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter