messe on line

Oropa accende una luce di speranza e potenzia le Messe in diretta sui social network

Al Santuario di Oropa continua la celebrazione delle S. Messe con la partecipazione del popolo e prosegue l’incessante la preghiera alla Vergine Nera che sostiene tutti i suoi figli.

Nella situazione difficile che stiamo affrontando, il Santuario di Oropa resta un punto fermo: la Vergine Nera è la luce a cui guardiamo nei momenti di difficoltà. Per dare un segno di vicinanza, ogni sera verrà illuminata la cupola della Basilica Superiore: un piccolo gesto di conforto per essere uniti nella preghiera per coloro che soffrono, anche in lontananza.

In questo clima di generale preoccupazione, con la pandemia ancora in corso, in seguito alle limitazioni agli spostamenti imposte dall’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, il Santuario ha inoltre potenziato le dirette delle funzioni che vengono celebrate nella Basilica Antica.

Ogni giorno, attraverso la pagina facebook ufficiale del Santuario è infatti possibile assistere a tutte le funzioni in diretta live streaming dalla Basilica Antica. Gli orari delle S. Messe, consultabili alla pagina del sito dedicata restano invariati.
I fedeli potranno seguire le S. Messe anche attraverso la pagina del sito internet Funzioni in diretta , attraverso il canale You tube del Santuario o attraverso Radio Oropa.

Inoltre, per chi desidera riascoltare le omelie del rettore, ogni giorno verranno pubblicate sulla pagina dedicata https://www.santuariodioropa.it/lomelia-del-rettore/

Ricordiamo che a chi si reca alla Santa Messa potrà essere richiesto di autocertificare lo spostamento all’interno del proprio Comune di residenza, barrando la casella “altri motivi” e specificando come motivo “partecipazione alla Santa Messa”. Qualora non venisse celebrata la Santa Messa nella Parrocchia di appartenenza, sarà possibile recarsi nella Chiesa del Comune più vicino autocertificando lo spostamento nello stesso modo. Leggi l’informativa sul sito della Diocesi di Biella

Continua a sostenere il Santuario e l’incessante preghiera alla Madonna di Oropa che sostiene tutti i suoi figli

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter