Quaresima a Oropa – gli appuntamenti

Appuntamenti di Quaresima a Oropa: testimonianze, musiche e canti in attesa della V Centenaria Incoronazione in diretta streaming

Stendi la tua mano, e mettila nel mio costato e non essere più incredulo ma credente”

Il Santuario di Oropa propone, per il periodo di Quaresima, un programma ricco di incontri e di testimonianze in preparazione della Santa Pasqua. Rose Busingye, Daniele Mencarelli, Carolina Porcaro, Jesus Carrascosa, lone E. Marculeta e Franco Nembrini ci condurranno in questo percorso di rinascita attraverso la carità, la ribellione, la fede, il perdono e l’educazione. Racconti di vita vissuta ma non solo: sarà soprattutto la condivisione di esperienze a portare un messaggio di speranza in questo momento in cui regnano ancora la fragilità e l’incertezza.

«Lo scorso anno la Quaresima era stata segnata dal dilagare della pandemia e dal primo lockdown, che ha imposto a tutti noi di fermarci e di riflettere sul senso della nostra esistenza – spiega don Michele Berchi, rettore del Santuario –  A distanza di un anno, con l’emergenza sanitaria ancora in corso, vogliamo ripartire dall’esortazione di Gesù a san Tommaso: “Stendi la tua mano, e mettila nel mio costato e non essere più incredulo ma credente”. In questo momento più che mai abbiamo bisogno di poter toccare qualcosa e qualcuno che ci permetta di sperare. L’invito di Gesù a Tommaso contiene tutto il paradosso cristiano: toccare con le sue mani incredule la Sua Resurrezione, la Sua vittoria, senza censurare tutta la violenza, il dolore, la morte che quella ferita al Suo costato rappresenta. Anche noi abbiamo bisogno di toccare “ferite resuscitate”, esperienze di uomini e donne che ridestino la nostra speranza.»

“Suonate le Campane” ad Oropa: incontri, testimonianze, musiche e canti

Alle ore ore 21 – in diretta Youtube sul canale Suonatelecampane e sul sito del Santuario

Giovedì 25 febbraio
“Rallegratevi piuttosto perché i vostri nomi sono scritti nei cieli” – interviene Rose Busingye

Giovedì 4 marzo
“Tu ti spetti un rimprovero e Lui ti prepara una cena” (S. Ambrogio) – interviene Daniele Mencarelli

Giovedì 11 marzo
E Gesù posò lo sguardo su di loro e disse: “E’ impossibile agli uomini, ma non è impossibile a Dio” – interviene Carolina Porcaro

Giovedì 18 marzo
“Destatosi dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore” – intervengono Jesus Carrascosa e lone E. Marculeta

Venerdì 26 marzo
“Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?”.
Ma essi non compresero le sue parole (Lc 2.49-50.) interviene Franco Nembrini

Via Crucis meditata

Alle ore 18,15 in Basilica Antica e in diretta streaming sul sito del santuario

Venerdì 19 febbraio (medit. S. Alfonso Maria de’ Liguori)

Venerdì 26 febbraio (medit. Paul Claudel)

Venerdì 05 marzo (medit. S. Giovanni Paolo II)

Venerdì 12 marzo (medit. Servo di Dio Mons. Luigi Giussani)

Venerdì 19 marzo (medit. Mons. Renato Corti)

Venerdì 26 marzo (medit. Papa Em. Benedetto XVI)

Liturgie penitenziali

Tutte le domeniche di Quaresima

Basilica Antica ore 15,15

Settimana Santa

Giovedì Santo 01 aprile
ore 18,15 – S. Messa in “Coena Domini”

Venerdì Santo 02 aprile
ore 15,00 – Via Crucis
ore 18,15 – Funzione della passione di Nostro Signore

Sabato Santo, 03 aprile
ore 10,30 – Ufficio delle Letture
ore 21,00 – Veglia Pasquale

Scarica comunicato stampa

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter